Stampa questa pagina
Sabato, 22 Novembre 2014 00:00

Il Coumadin (Warfarin)

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Coumadin (Warfarin) o vitamina K è un anticoagulante orale che si assume per "fluidificare il sangue" ed impedire che si formino dei coaguli all'interno della circolazione sanguigna.

I coaguli non sono altro che "grumi di sangue" che si formano all'interno della circolazione del sangue e la fibrillazione atriale con i suoi battiti irregolari può esserne una delle cause.

Può essere indicato anche per chi soffre di trombosi venosa profonda e per chi ha effettuato la sostituzione di valvole cardiache (tutte patologie che possono portare alla formazione di coaguli).

Necessita di periodici controlli del sangue (INR) per stabilire i valori e quindi il giusto dosaggio da assumere affinchè la fluidità sia ottimale per scongiurare l'eventualità di ictus. Se il valore è troppo basso anche la coagulazione risulterà inefficace, se invece è troppo alto si potrebbe incorrere nel pericolo di emorragie.

Anche l'alimentazione dovrà subire qualche cambiamento evitando di consumare verdure a foglia larga in grandi quantità che potrebbero annullare o amplificare l'effetto del farmaco.

Dovrà essere posta la massima attenzione pure al consumo di altri farmaci in associazione con il Coumadin, meglio sempre consultare il proprio medico per evitare spiacevoli guai.

 

 

 

 

Letto 2497 volte

1 commento

Devi effettuare il login per inviare commenti