Stampa questa pagina
Domenica, 30 Novembre 2014 00:00

Vivere in fibrillazione cronica In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(6 Voti)

Ebbene sì, non spaventatevi , si può vivere in condizioni croniche senza pericoli e disturbi.

 

Vi porterò ad esempio la mia esperienza personale:

Nel '98 avevo 18 anni e subii un intervento di sostituzione valvolare mitralico , come conseguenza quasi naturale nel '99 incominciò l'incubo della fibrillazione...

Episodi rari, ogni 6 mesi... Questi episodi si intensificarono sono a quando, nel 2012 la mia condizione si stabilizzo` in cronica...

Credetemi sono rinato!!! Sia fisicamente che mentalmente, avete a disposizione ad oggi i nuovi anticoagulanti che vi sottraggono dai controlli, non vi ascoltate più come prima ogni 3 minuti e cosa importante i parametri del mio cuore sono migliorati!!! 

 

C'è stato un contro, trovare la terapia giusta per la mia condizione...

 

Sono a disposizione nel forum per domande e dubbi su questa problematica.

 

In fede Giulio Giliberti 

Letto 18956 volte Ultima modifica il Domenica, 30 Novembre 2014 21:54

5 commenti

Devi effettuare il login per inviare commenti