COME FUNZIONA: Caro Visitatore questo sito ha una parte accessibile solo previa iscrizione (FORUM) e accettazione delle regole di uso e una parte informativa accessibile a tutti in cui puoi trovare gli articoli scritti da medici o utenti del nostro forum. NOTA BENE: I COMMENTI AGLI ARTICOLI PUBBLICI SONO VISIBILI A TUTTI.
Se vorrai confrontarti o portare la tua esperienza potrai anche iscriverti al nostro forum, che è riservato e accessibile solo sotto utente e password al fine di osservare le regole di base di privacy dei partecipanti, oppure puoi consultare gli articoli liberamente.

SE TI REGISTRI COME MEMBRO DEL FORUM DI FIBRILLAZIONEATRIALE.IT, POTRAI CONSULTARE ANCHE L'ELENCO DEGLI INDIRIZZI DEI MEDICI CHE GENTILMENTE SI SONO RESI DISPONIBILI A RISPONDERE VIA MAIL.

Venerdì, 26 Dicembre 2014 00:00

Chiusura dell'Auricola sinistra

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

L’auricola sinistra è un “sacchettino” posto in comunicazione con l’atrio sinistro con una morfologia diversa in ognuno di noi.

Da studi effettuati è stato calcolato al 90% il rischio tromboembolico in pazienti affetti da fibrillazione atriale non protetti adeguatamente da terapia anticoagulante .

Pare infatti che proprio all’interno dell’auricola (con il ristagno del sangue durante la FA) si formano e risiedono i coaguli che possono sfociare in attacchi ischemici.

Da qui la necessità di chiuderla per ridurre drasticamente tale rischio.

E’ possibile effettuare detta occlusione in concomitanza di Ablazione Chirurgica Mini Invasiva detta anche Wolff Mini Maze o con intervento di Maze a cuore fermo con circolazione extracorporea in sternotomia o toracotomia dx.

Recentemente è stata sviluppata una tecnica di chiusura dell’auricola con l’inserimento di un “ombrellino” attraverso le vene femorali. Un apparecchietto bio-medicale chiamato dispositivo WATCKMAN che impedisce la fuoriuscita dei trombi che si possono formare all’interno dell’auricola.

Questo procedimento può trovare indicazione in pazienti non idonei o che mal sopportano la terapia anticoagulante (Warfarin o simili).

 

Letto 3778 volte Ultima modifica il Sabato, 27 Dicembre 2014 18:30

2 commenti

  • Link al commento Alfredo Fanelli Domenica, 28 Dicembre 2014 14:50 inviato da Alfredo Fanelli

    Probabilmente le due cose assieme. Se malauguratamente si formano all'interno, la chiusura non permette l'uscita e l'immissione nel circolo sanguigno.

  • Link al commento Giorgio Sabato, 27 Dicembre 2014 19:40 inviato da Giorgio

    ......Mi pare inesatto scrivere che il dispositivo Watckman impedisce la fuoriuscita dei trombi dall'auricola.......
    Il sistema, chiude l'auricola ed in questo modo non si ha modo che si formino i trombi nella stessa.....
    Se non ho capito male dovrebbe funzionare così.

Devi effettuare il login per inviare commenti